32 Monte Gorio 28/07/2011

Descrizione percorso

Il Lago di Agaro
Il Lago di Agaro

Ritrovo ore 6,30 con Gianni e Roberto. Partenza per Baceno dove troviamo Gabrio, Flavia e Andrea, dopo poco arrivano Giuseppe, Franco ed Egidio. Totale siamo in nove.

Andiamo in macchina al lago d'Agaro, facciamo in macchina anche la galleria lunga 1600 m. che porta al lago.

Lasciamo le macchine ai piedi della diga m.1450 e alle 8,15 partiamo per l'escursione.

Il tempo è bello, ma volge al brutto.

Saliamo per ripido sentiero a destra della diga e alle 8,55 arriviamo all'alpe Suzzo Alto m.1667. Da li ci portiamo all'alpe Vargniana m.1850 che raggiungiamo alle 9,25. a questo punto il sentiero non è più segnato e sale ripidamente con un esile traccia.

Alle 10,00 arriviamo ad un ripiano con bella vista sul lago sottostante, il tempo è diventato brutto e minaccia pioggia da un momento all'altro, siamo a 2050 metri.

Visto l'esiguità del sentiero e la pendenza molto ripida, decidiamo, dato che se viene a piovere diventa problematico ridiscendere sulle rocce ed i sassi bagnati, di rinunciare a raggiungere la vetta e torniamo in dietro, tutti meno Giuseppe e Egidio che decidono di proseguire. Poco dopo infatti inizia a piovere.

Alle 11,40 raggiungiamo l'alpe Suzzo Alto e alle 12,15 siamo alle macchine, nel frattempo ha smesso di piovere, ma minaccia di riprendere presto.

Mentre scendiamo verso Croveo, dove andiamo a mangiare in ristorante riprende a piovere copiosamente.

Alle 15,00 circa, finito di mangiare partiamo per casa, (Giuseppe ed Egidio non sono ancora arrivati).

Fotogallery (di Gianni baffo)

Foto di gruppo all'Alpe Ogaggia m. 1977 con le nostre ospiti (Anna, Federica e Lidia)
Foto di gruppo all'Alpe Ogaggia m. 1977 con le nostre ospiti (Anna, Federica e Lidia)
Foto di gruppo in vetta alla Testa dei Rossi m. 2026
Foto di gruppo in vetta alla Testa dei Rossi m. 2026